q
Welcome to the world of Green Impact

Importante sequestro di avorio in Italia – IMPORTANT IVORY SEIZURE IN ITALY.

 Ilcommercio di avorio continua a prosperare nell’UE. Durante i primi 6 mesi di quest’anno, l’autorità italiana CITES (Carabinieri Forestali) ha condotto l’operazione “Golden Tusks” che ha portato al sequestro di 460 pezzi di avorio del valore stimato di 400.000 euro. Zanne, statuette, crocifissi, posate e gioielli sono stati  sequestrati a seguito di controlli presso case d’aste e negozi di antiquariato. GREEN IMPACT, insieme alle organizzazioni LEIDAA ed ELIANTE, si congratula con i Carabinieri Forestali per la riuscita di questa importante operazione e si augura una rapida introduzione del Regolamento dell’ Unione Europea sul divieto di  commercio di avorio ancora oggetto di negoziazione tra i 27  Stati Membri e la Commissione Europea.  Altri Stati quali Cina, USA, Singapore e molti altri hanno già provveduto ad adottare delle normative interne che vietano il commercio dell’avorio. 

Contatti: Gaia Angelini, gaia.angelini@greenimpact.it. Cellulare: + 39- 3480586408

Leggi di seguito il comunicato stampa ufficiale dei Carabinieri Forestali.

IMPORTANT IVORY SEIZURE IN ITALY.

Trade in Ivory still flourishes in the EU. During  the first 6 months of  this year , the Italian Enforcement CITES Authority ( Carabinieri Forestali) conducted the Operation ‘ Golden Tusks’  which lead to the seizure of  460 pieces of ivory of the estimated value of 400.000 Eur.  Tusks, statuettes, crucifixes, cutlery and jewellery were seized following checks  in auction houses and antique shops.  GREEN IMPACT together with the organisations  LEIDAA and ELIANTE congratulates Carabinieri Forestali for the successful operation and the wish a speedy introduction of a  EU Regulation introducing a strict  ban on ivory trade still under negotiation between Member States and the European Commission.  Other States such as China, USA, Singapore and several others have already adopted a domestic law prohibiting the trade in ivory.

Contact: Gaia Angelini , gaia.angelini@greenimpact.it.  Mobile : +39- 3480586408

Read below the official press release of Carabinieri Forestali ( Italian language)

COMUNICATO STAMPA
  OPERAZIONE GOLDEN TUSKS
Attività congiunta tra il Raggruppamento Carabinieri CITES e il Comando Tutela Patrimonio Culturale. Sequestrati dai carabinieri oltre 460 pezzi in avorio per un valore di € 400.000,00 circa

Tra gennaio e giugno 2020, i militari dei Nuclei Carabinieri CITES e Tutela Patrimonio Culturale hanno svolto un’importante serie di controlli, su antiquari, case d’asta, gioiellerie, siti web e telemarketing, per contrastare il commercio illegale di oggetti in avorio.

L’avorio, oltre ad essere elemento costitutivo di opere d’arte che possono arrivare a costare anche decine di migliaia di euro, è sottoposto alla tutela della CITES, la Convenzione di Washington che disciplina il commercio internazionale di specie di fauna e flora selvatiche minacciate di estinzione la cui messa in vendita senza la prescritta documentazione CITES configura un’ipotesi di reato.

In linea generale il commercio dell’avorio è vietato dall’ordinamento nazionale e internazionale per fattispecie rigorosamente definite dalla normativa vigente (Reg. CE 338/97, Reg CE 865/06 e Legge 150/92), riguardanti in particolare gli oggetti acquisiti prima dell’entrata in vigore della Convenzione CITES e delle successive norme di settore.

L’attività operativa si è svolta su tutto il territorio nazionale, sono stati effettuati quasi n. 200 controlli (che hanno interessato le principali case d’asta ed antiquari), sequestrati n. 460 pezzi (tra cui zanne, statuette, crocifissi, posate e gioielli), per un valore stimato di circa € 400.000,00.

La collaborazione tra i Carabinieri del Raggruppamento CITES e del Comando Tutela Patrimonio Culturale ha consentito di mettere a fattor comune conoscenze e professionalità diverse, quali quelle sul contrasto al commercio su flora e fauna in via di estinzione e quelle che regolano il commercio di opere d’arte.

L’Unione Europea sta ponendo una grande attenzione al tema del commercio dell’avorio, valutando l’opportunità di adottare delle politiche che vanno nella direzione della forte limitazione delle transazioni per le finalità commerciali attualmente autorizzate.

Al riguardo, la campagna italiana Golden Tusks rappresenta senza dubbio un modello di riferimento per gli altri paesi europei impegnati nel contrasto ai reati commessi in danno alle specie protette dalla Convenzione CITES, da altri Trattati e Direttive europee.

Per informazioni e interviste:

Comando Carabinieri Per la Tutela della Biodiversità e dei Parchi.

Raggruppamento Carabinieri CITES

Magg. Claudio Marrucci

Comandante del Reparto Operativo del RGPT CC CITES

Tel. (+39) 06 46657158

e-mail: claudio.marrucci@carabinieri.it

Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale

Ten. Col. Valerio Marra

Comandante Gruppo CC TPC

Tel. (+39) 06 585631

e-mail: valerio.marra@carabinieri.it

No Comments

Leave a Comment

Your email address will not be published.